Facebook: non ci si potrà più nascondere

Sostanziale modifica alle regole per la privacy del noto social network.

Facebook, ha stabilito infatti che non sarà più possibile evitare che il proprio profilo non compaia nelle ricerche degli utenti, cosa che prima era fattibile semplicemente spuntando la casella relativa nelle opzioni del profilo.

privacy_fb
La scelta è giustificata dalle ultime novità del social network blu, che vedono tutta l’attività basata ormai sulle ricerche per interessi e gusti personali degli utenti, obiettivo che esclude quindi gli utenti nascosti dai nuovi piani che impongono a tutti gli utenti di comparire nelle ricerche per nome e cognome.

Scendendo ad un livello più dettagliato però gli utenti avranno in realtà la possibilità di selezionare un gruppo di utenti a cui il loro profilo pubblico non sarà visibile, oppure sarà possibile consentire la ricerca ai soli amici o limitare la visibilità di un contenuto ben preciso sulla propria bacheca che sia un post o una foto.

La scelta sicuramente non sarà gradita agli amanti della privacy, che vedranno la cosa come una limitazione, ma del resto facebook è un social network e come tale mira a veicolare la socializzazione anche tra persone che non si conoscono e ad accrescere la rete degli utenti, meccanismo su cui si basa tutta l’architettura socio-commerciale della piattaforma.

A presto

Share Button
Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *